Masterclass di Armonia applicata alla chitarra

docente Axel Boch    periodo 14 marzo - 30 maggio 2020

ARMONIA  APPLICATA  ALLA  CHITARRA
ACCADEMIA   “ARS  NOVA”  TRIESTE -     Masterclass ARMONIA APPLICATA ALLA Chitarra.

OBIETTIVI DELLA MASTERCLASS 

BOCH Armonia 1

1 -  Riconoscimento della sola melodia per poter in seguito sviluppare una armonizzazione e poi un arrangiamento sia per sola chitarra che per chitarra e qualche altro strumento insieme.

2 -  Armonizzazione di una melodia con e/o senza la presenza della simbologia armonica.

3 -  Metodologia di sviluppo di un arrangiamento. Conoscenza basilare delle possibilità e dei limiti della chitarra.

4 -  Operare in un arrangiamento usando vari stili di scrittura.

5 -  Conoscenze basilari di orchestrazione e loro varie strutture. Come viene stesa e composta la partitura in generale.     

 

Programma del seminario.

Presentazione: introduzione ai vari argomenti del seminario e obiettivi pratici. Principi essenziali e basilari della materia con alcune nozioni di psichica, fisica, acustica e percezione; in particolar modo riferita alle sequenze armoniche.

Punti del programma:

1 – Gli intervalli ed il loro effetto sull’udito e la loro ricaduta sulla musica.

2 -   La Scala. Che cos’è e perché è l’origine della Musica. Scale diverse e musiche diverse.

3 -   Le Triadi o Accordi, costruiti su tutti i gradi dei 2 Modi, Maggiore (Modo Ionio) ed i vari Minori (Aeolio ed i ficti).

4 -   Le Tetradi o Quadriadi, Accordi di 7° e loro caratteristiche a seconda della propria specie.

5 -   La Simbologia ed i suoi linguaggi dalla tradizione classica al mondo moderno con le sue caratteristiche e significati diversi.

6 -   Le prime scheletriche forme di armonizzazione di una melodia o canto dato.

7 -   Il ciclo delle 5e (quinte) ed il sistema Pitagorico moderno.

8 -   La funzione dell’accordo di 7° Dominante nel contesto dei 2 Modi: Maggiore e Minore.

9 -   Le Cadenze ed il loro impiego ed uso nelle composizioni e negli arrangiamenti.

10 – L’Accordo di  6°.

11 -  L’Accordo di 5a (quinta) specie, 7° Diminuita ed il suo impiego.

12 -  Le Pentadi, l’accordo di 9° con tutti gli aspetti e varianti.

13 -  Le Progressioni per 3e e 5e (terze e quinte) sui 2 Modi: Maggiore e Minore armonico. Che cosa è la “Lead Voice” .

14 -  L’utilizzo delle linee discendenti e ascendenti nelle armonizzazioni.

15 -  Le Sostituzioni fondamentali.

16 -  Vari tipi di Scale con le loro ricadute sui vari sistemi musicali.

17 -  L’Armonia parallela.

18 -  Il Canto Dato: analisi e poi operatività per l’armonizzazione.

19 -  L’Armonia di sottofondo.

20 -  Le prime forme di improvvisazione. Come si inizia, cosa si deve tener presente indi come ci si allontana dalla melodia originale per sostituirne un’altra improvvisata e personale.

21 -  Altre tipologie di Armonia (estranee al sistema classico tonale ed occidentale). Panoramica del Repertorio Internazionale ed elementi di storia dei sistemi musicali del passato.

22 -  Prime forme di composizione:

  • Metodologia
  • Strutture
  • Armonizzazioni e sequenze preparate
  • Condotta del Basso
  • Condotta delle altre parti
  • Regole basilari dell’uso contrappuntistico (2 voci)
  • Come si compone una canzone.

23- Concerto degli allievi degli arrangiamenti e /o Composizioni elaborati durante il periodo della Masterclass

Calendario

14 marzo, 28 marzo, 4 aprile 18 aprile, 9 maggio, 16 maggio, 23 maggio, 30 maggio

Costo per associati 250 euro